POSITIVA CHIUSURA DI STAGIONE PER LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA – I NUOVI EVENTI IN CARTELLONE NELLA STAGIONE INVERNALE ED ESTIVA 2017-2018 –

Il 31 agosto 2017, presso l’ufficio stampa della Fondazione Arena di Verona, sono stati resi noti i dati di chiusura della stagione conclusasi il 27 agosto 2017, e un’ anticipazione dei nuovi eventi in cartellone per la stagione a venire.

Con molto piacere abbiamo appreso che, dopo il commissariamento e la chiusura delle attività per ben due mesi, la nuova gestione, nelle mani del sovrintendente Giuliano Polo, è riuscita  a chiudere la stagione con un bilancio decisamente positivo, nonostante la convulsa apertura ritardata. Ovviamente l’ottenimento di questo risultato non è stato indolore: sono ben note le vicende sindacali e i tagli che sono stati effettuati per poter far luce sulle numerose ombre presenti nelle vecchie gestioni.

Per il resto, la formula che ha reso positivo il lavoro svolto è stata tanto semplice quanto efficace: ovvero la presenza di molti artisti lirici e direttori di notevole caratura (solo per citarne alcuni Roberto Bolle, Placido Domingo, Leo Nucci, Anna Pirozzi, Susanna Branchini, Andrea Battistoni, Jader Bignamini); il notevole investimento in promozione e immagine con una mirata campagna televisiva e pubblicitaria su tutti i principali media e l’attenta scelta di grandi spettacoli e opere atti ad attirare una grande fetta di pubblico fatto non solo di critici e appassionati.

Nabucco

Tutto questo è confermato dai numeri: la media del pubblico del Festival Lirico dell’Arena è stata di poco meno di ottomila presenze per ogni serata, con punte di tredicimila spettatori (con un aumento del 2,79% rispetto all’anno precedente), che si sono tradotte in un conseguente aumento degli incassi del 3,05% (€ 22.630.135,00). Merito anche dei social: più della metà dell’incasso citato deriva direttamente da prenotazioni effettuate tramite e-ticketing direttamente dal sito ufficiale www.arena.it e dagli altri canali convenzionati, in primis dall’Italia ma anche da paesi esteri come Germania, Gran Bretagna, Paesi bassi, Stati Uniti, Russia e gli altri paesi europei.

Ci complimentiamo quindi con il sovrintendente, tutto lo staff e le maestranze della Fondazione per i grandi risultati ottenuti in così poco tempo.

Rigoletto

Prima dell’inizio della Stagione Invernale, segnaliamo alcune importanti iniziative che vedono impegnati i Complessi artistici Areniani:

  • Domenica 24 settembre 2017, ore 14.00 il Coro della Fondazione si esibirà, diretto da Andrea Cristofolini, sul monte Baldo in località Pozza della Stella;
  • Lunedì 25 settembre alle ore 20.30, presso il teatro Filarmonico, concerto diretto da Julien Masmondet, con brani di Samuel Barber, Fryderyk Chopin, Antonìn Dvorak. Solista al pianoforte Seong-Jin Cho.
  • Venerdi 29 settembre ore 20.00 ancora il Coro dell’Arena di Verona, sempre diretto da Andrea Cristofolini, che, nella suggestiva cornice del Castello di Sirmione sarà impegnato in un concerto con musiche di Gounod, Mascagni, Bizet, Verdi, Bellini e Offenbach.

La Fondazione Arena di Verona presenta in anteprima dei bellissimi titoli operistici per la Stagione Lirica 2017-2018 al Teatro Filarmonico, prevista dal 17 dicembre 2017 al 27 maggio 2018.

Anche in questo programma saranno soddisfatti sia appassionati che neofiti, con sei titoli d’opera: con la frizzante regia di Gino Landi, La Vedova Allegra di Franz Lehàr inaugura a dicembre la stagione che inizierà ufficialmente nell’anno nuovo con Otello di Giuseppe Verdi in coproduzione con il Teatro La Fenice di Venezia e la regia di Francesco Micheli. Le Nozze di Figaro di Wolfgang Amadeus Mozart precedono la Manon Lescaut di Giacomo Puccini, nella provocatoria messa in scena di Graham Vick che firma la regia anche della successiva Anna Bolena di Gaetano Donizetti e,  infine, Salome di Richard Strauss che manca in cartellone al Filarmonico dall’anno 2000.

Il 96° Opera Festival 2018 in scena all’Arena di Verona dal 22 giugno al 1 settembre 2018 sarà invece inaugurato con la Carmen di Georges Bizet, in un nuovo allestimento tutto da scoprire.

Il programma prevede poi altri quattro titoli d’opera: Aida di Giuseppe Verdi, proposta nell’imponente messa in scena ideata nel 2002 da Franco Zeffirelli; Turandot di Giacomo Puccini, nella lettura sempre di Franco Zeffirelli, Nabucco di Giuseppe Verdi nell’applaudito allestimento di Arnaud Bernard e infine Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini che vedrà il teatro trasformato nel grande giardino creato da Hugo De Ana.

E, per il quinto anno consecutivo, il 25 luglio torna l’attesissimo spettacolo Roberto Bolle and Friends, mentre il 26 agosto si celebra la grande lirica con un galà denso di ospiti d’eccezione.

Quindi, in attesa di conoscere i cast che si alterneranno sul palcoscenico, non possiamo esimerci dal complimentarci ancora con tutto lo staff e le maestranze della Fondazione Arena di Verona che con il loro lavoro, oltre ad intrattenerci e a stupirci sempre, valorizzano e promuovono la cultura musicale, sinfonica e operistica, che resiste al tempo e con la sua bellezza arricchisce il nostro Bel Paese.

 

Inoltre un grazie particolare a tutto lo staff dell’Ufficio Stampa, sempre attento alle esigenze di noi critici giornalisti, bravissimi nel loro lavoro talvolta non facile ma svolto in maniera sempre elegantissima, eccellente e con un sorriso per tutti.

 

© photo Ennevi

 

Informazioni

Ufficio Stampa Fondazione Arena di Verona – Via Roma 7/D, 37121 Verona

tel. (+39) 045 805.1861-1905-1891-1939-1847 – fax (+39) 045 803.1443

ufficio.stampa@arenadiverona.itwww.arena.it

 

Biglietteria – Via Dietro Anfiteatro 6/B, 37121 Verona

tel. (+39) 045 59.65.17 – fax (+39) 045 801.3287 – email biglietteria@arenadiverona.it

Call center (+39) 045 800.51.51 – www.arena.it – Punti di prevendita Geticket

                                                                                                     

                                

STAGIONE LIRICA 2017-2018
DELLA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

AL TEATRO FILARMONICO

dal 17 dicembre 2017 al 27 maggio 2018

 

IL PROGRAMMA

LA VEDOVA ALLEGRA di Franz Lehár

Domenica 17 dicembre 2017, ore 15.30

Martedì 19 dicembre 2017, ore 19.00

Giovedì 21 dicembre 2017, ore 20.00

Sabato 23 dicembre 2017, ore 15.30

Mercoledì 27 dicembre 2017, ore 20.30 – fuori abbonamento

Venerdì 29 dicembre 2017, ore 20.30 – fuori abbonamento

Domenica 31 dicembre 2017, ore 20.30 – fuori abbonamento

 

OTELLO di Giuseppe VerdiINAUGURAZIONE STAGIONE LIRICA

Domenica 4 febbraio 2018, ore 15.30

Martedì 6 febbraio 2018, ore 19.00

Giovedì 8 febbraio 2018, ore 20.00

Domenica 11 febbraio 2018, ore 15.30

 

MANON LESCAUT di Giacomo Puccini

Domenica 4 marzo 2018, ore 15.30

Martedì 6 marzo 2018, ore 19.00

Giovedì 8 marzo 2018, ore 20.00

Domenica 11 marzo 2018, ore 15.30

 

LE NOZZE DI FIGARO di Wolfgang Amadeus Mozart

Sabato 31 marzo 2018, ore 15.30

Martedì 3 aprile 2018, ore 19.00

Giovedì 5 aprile 2018, ore 20.00

Domenica 8 aprile 2018, ore 15.30

 

ANNA BOLENA di Gaetano Donizetti

Domenica 29 aprile 2018, ore 15.30

Mercoledì 2 maggio 2018, ore 19.00

Venerdì 4 maggio 2018, ore 20.00

Domenica 6 maggio 2018, ore 15.30

 

SALOME di Richard Strauss

Domenica 20 maggio 2018, ore 15.30

Martedì 22 maggio 2018, ore 19.00

Giovedì 24 maggio 2018, ore 20.00

Domenica 27 maggio 2018, ore 15.30

 

 

ARENA DI VERONA

96° OPERA FESTIVAL 2018

dal 22 giugno al settembre

 

22, 29 giugno ore 21.00 – 6, 11, 17, 21 luglio ore 21.00 –
3, 9, 12, 22, 25, 28, 31 agosto ore 20.45

Carmen

di Georges Bizet

Regia: Hugo de Ana

Nuovo allestimento

 

23, 28 giugno ore 21.00 – 8, 10, 14, 19, 22, 27 luglio ore 21.00 –

2, 5, 7, 11, 19, 23, 29 agosto ore 20.45 – 1 settembre ore 20.45

Aida

di Giuseppe Verdi

Regia: Franco Zeffirelli

 

30 giugno ore 21.00  –  5, 13, 18, 26 luglio ore 21.00

Turandot

di Giacomo Puccini

Regia: Franco Zeffirelli

 

7, 12, 20, 28 luglio ore 21.00 – 10, 18 agosto ore 20.45

Nabucco

di Giuseppe Verdi

Regia: Arnaud Bernard

25 luglio ore 21.00

Roberto Bolle and Friends

 

 

4, 8, 17, 24, 30 agosto ore 20.45

Il Barbiere di Siviglia

di Gioachino Rossini

Regia: Hugo de Ana

 

 

26 agosto ore 22.00

Special Opera Night

In caso di necessità la Fondazione Arena di Verona si riserva il diritto di modificare il presente programma.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: