Intervista a Francesco Lanzillotta – Direttore d’Orchestra: “il nostro gesto è la nostra identità”.

Intervista a Francesco Lanzillotta – Direttore d’Orchestra: “il nostro gesto è la nostra identità”.

Intervista esclusiva al Direttore d’Orchestra Francesco Lanzillotta per Musicandosite.com Francesco Lanzillotta è considerato uno dei più promettenti giovani direttori nel panorama italiano. di Salvatore Margarone Negli ultimi anni ha diretto in alcuni tra i più importanti teatri italiani, fra i quali: Teatro La Fenice di Venezia, Teatro S. Carlo di Napoli, Teatro Verdi di Trieste, Teatro Filarmonico di Verona, Teatro Carlo Felice di Genova. E’ regolarmente ospite di importanti compagini orchestrali quali: Orchestra Nazionale della…

leggi...

E’ Federico Longhi “RIGOLETTO” al Filarmonico dell’Arena di Verona: un debutto da ricordare

E’ Federico Longhi “RIGOLETTO” al Filarmonico  dell’Arena di Verona: un debutto da ricordare

Grande tributo al Rigoletto andato in scena domenica 20 marzo 2016 al Filarmonico di Verona, che ha visto come protagonista il baritono Federico Longhi,  che abbiamo incontrato nel suo camerino poco prima dell’inizio dello spettacolo. Raggiante e felice per questo nuovo ruolo, ci ha amabilmente raccontato qualcosa di sé e del mondo della lirica, di cui scriveremo nelle prossime settimane. di Federico Scatamburlo Il sipario si alza rivelando un’affascinante ambientazione dove una grandissima e polverosa…

leggi...

Il Teatro Carlo Felice alla riscossa: spettacolare Roberto Devereux con Devia e Pop

Il Teatro Carlo Felice alla riscossa: spettacolare Roberto Devereux con Devia e Pop

Ieri sera, giovedi 17 marzo al Teatro Carlo Felice di Genova, memorabile rappresentazione dell’opera Roberto Devereux di Gaetano Donizetti. di Salvatore Margarone Anche i meno esperti sono rimasti senza fiato: musica meravigliosa quella di Donizetti che lascia in questa intuire le melodie dei cantabili delle sue future opere. Gli interpreti non si sono risparmiati in nulla, e hanno lasciato un impronta indelebile per stile e vocalità: Mariella Devia, nei panni di Elisabetta I, a nostro…

leggi...

IN ESCLUSIVA: Intervista al baritono CARMELO CORRADO CARUSO

IN ESCLUSIVA: Intervista al baritono CARMELO CORRADO CARUSO

di Salvatore Margarone Appena rientrato dalla sua ultima fatica in Georgia, l’”Attila” di G.Verdi, il baritono siciliano Carmelo Corrado Caruso ha gentilmente ed amabilmente risposto ad alcune nostre domande sul mondo della lirica: Parlando di Carmelo Corrado Caruso artista, quando deve studiare una nuova opera come la affronta? In genere parto sempre dal testo. Se si tratta di un opera storica, mi documento sul periodo a cui fa riferimento; se ad esempio affronto Luisa Miller,…

leggi...

“Salon Tosti” – Teatro Verdi di Padova – omaggio a F.P. Tosti

“Salon Tosti” – Teatro Verdi di Padova – omaggio a F.P. Tosti

  di Salvatore Margarone Sono già iniziati i festeggiamenti per il 100° anniversario della morte di un illustre musicista italiano: Francesco Paolo Tosti. L’importanza che ancora oggi detiene, ma che forse poco è valorizzata, risiede nella grande e vasta quantità di liriche per canto e pianoforte che ci ha lasciato ma anche per la sua grande competenza come docente di canto . Il periodo in cui compose liriche famosissime come “A Vucchella” o “Malìa”, solo…

leggi...

IL RE DELLA COLONNA SONORA

IL RE DELLA COLONNA SONORA

Di Gabriele Petukhov Un elemento che contribuisce enormemente al successo di molti film è la musica che li accompagna. La musica è un linguaggio, e in quanto linguaggio racconta una storia, qualsiasi musica, da un concerto di Corelli a una sinfonia di Tchaikovskij, e così via. Spesso facciamo fatica a immaginarci quelle storie e ci limitiamo ad ascoltare: ma dietro ogni nota, dietro ogni accordo, si celano precise situazioni, sentimenti e idee, analizzate dall’artista nell’animo…

leggi...

A Firenze L’Italiana in Algeri di Rossini: l’opera buffa ma senza voci

A Firenze L’Italiana in Algeri di Rossini: l’opera buffa ma senza voci

“L’opera è femmina”, si dice, ma in questa serata del 15 marzo 2016, nella quale è andata in scena al Maggio Musicale Fiorentino il capolavoro rossiniano “L’Italiana in Algeri”, la femmina non ha dimostrato le grandi qualità che ci si poteva aspettare. di Salvatore Margarone e Federico Scatamburlo   Purtroppo la voce della protagonista Isabella, il mezzosoprano di origini palermitane Marianna Pizzolato, non arriva in sala in più di un’occasione, mentre ben definite sono giunte…

leggi...

Intervista a Omer Meir Wellber – Direttore d’Orchestra

Intervista a Omer Meir Wellber – Direttore d’Orchestra

  di Salvatore Margarone   Omer Meir Wellber, israeliano, classe 1981, è attualmente il più acclamato Direttore d’Orchestra e sta riscuotendo enormi consensi dal pubblico dei Teatri di tutto il mondo. Lo abbiamo incontrato al Gran Teatro La Fenice di Venezia lo scorso 4 marzo, in occasione del suo debutto nella Sinfonia n°6 di A. Bruckner, rivolgendogli qualche domanda a cui ha risposto molto volentieri. Riportiamo l’intervista integrale in esclusiva per i nostri lettori. Venezia,…

leggi...

IL SERVO CHE RUBA LA SCENA AL PADRONE: DON GIOVANNI AL TEATRO COMUNALE DI FERRARA

IL SERVO CHE RUBA LA SCENA AL PADRONE:  DON GIOVANNI AL TEATRO COMUNALE DI FERRARA

E’ andato in scena i giorni 4 e 6 marzo 2016 il capolavoro mozartiano Don Giovanni, su libretto di Lorenzo da Ponte, dramma giocoso che racconta la storia del celebre libertino la cui occupazione principale era la seduzione. di Salvatore Margarone   Rappresentazione nel complesso gradevole e professionale: convincente la messa in scena curata da Eugenio Monti Colla, che, con elementi scenici e costumi relativamente semplici, e un attento gioco di luci curato da Roberto…

leggi...

Muzio Clementi: l’arte della tecnica pianistica

Muzio Clementi: l’arte della tecnica pianistica

  di Salvatore Margarone   Muzio Clementi nacque a Roma nel 1752 e morì a Evesham, Worcestershire nel 1832. Pianista e compositore stimato studiò nell’ambiente musicale pontificio e ancora adolescente fu assunto come organista nella chiesa di S. Lorenzo in Damaso. Nel 1766 fu udito come clavicembalista da un ricco viaggiatore inglese, sir Peter Beckford, il quale s’impegnò col padre per educarlo e mantenerlo per sette anni nella sua residenza di Fonthill Abbey nel Dorsetshire….

leggi...
1 71 72 73 74 75 77