Richard Strauss – Uomo e musicista del suo tempo

Richard Strauss – Uomo e musicista del suo tempo

Lo scorso anno 2014, esattamente un anno fa, usciva il mio ultimo libro “Richard Strauss – Uomo e musicista del suo tempo” edito dalla Casa Musicale Eco di Monza. In occasione del 150° anniversario della nascita di questo mirabile compositore, ho voluto sfidare me stesso in questa impresa… direi che mi è riuscita, visti i risultati ottenuti a distanza di solo un anno! Mi ha dato tantissime soddisfazioni, tante recensioni positive, tante presentazioni con recital…

leggi...

“TRA PONTE E SELCIATO”

“TRA PONTE E SELCIATO”

“TRA PONTE E SELCIATO”  raccolta poetica di Marina Agostinacchio di Biancamaria Faggian Marina Agostinacchio dedica la raccolta di testi poetici “Tra ponte e selciato” alla madre che la lasciò adolescente, ma già con tanti vissuti radicati nel cuore. Scrive ventisei poesie attraverso le quali “libera” dalla “prigione della morte” il ricordo di lei, restituendole una nuova, diversa vita, filtrata dalle emozioni provate un tempo e rivissute oggi. Non racconta, non descrive, piuttosto delinea situazioni e…

leggi...

Johannes Brahms: la ricerca di uno stile.

Johannes Brahms: la ricerca di uno stile.

By Salvatore Margarone Johannes Brahms (Amburgo 1833 – Vienna 1897) è tra gli illustri compositori tedeschi del XIX secolo. Dai primi rudimenti musicali appresi dal padre, suonatore di contrabbasso, passò velocemente allo studio del pianoforte con F.W. Cossel. La sua capacità di apprendimento nel campo musicale gli permise, sin da giovanissimo, di guadagnarsi un posto in alcune orchestre locali, nelle quali ha imparato l’arte dell’accompagnamento, nonché di approfondire lo studio della composizione con E. Marxsen….

leggi...

Antonio Vivaldi: il “Prete Rosso” padre della Sinfonia

Antonio Vivaldi: il “Prete Rosso” padre della Sinfonia

di Salvatore Margarone   Antonio Lucio Vivaldi (Venezia 1678 – Vienna 1741)  fu compositore e violinista italiano del periodo Barocco che, grazie al suo abbondante lavoro, esercitò una forte influenza sullo sviluppo musicale dell’epoca e portò ad un consolidamento stilistico di una delle forme musicali più in voga dell’epoca: la sinfonia. Poco si conosce circa l’infanzia di Antonio. Fu figlio del violinista Giovanni Battista Vivaldi, grazie al quale, sin da piccolo, iniziò a cimentarsi nell’arte musicale….

leggi...

L’Espressionismo in musica: verso i confini della tonalità

L’Espressionismo in musica: verso i confini della tonalità

di Salvatore Margarone L’arte musicale, in quanto tale, racchiude in sé un mondo che abbraccia non solo la musica ma, anche e soprattutto, la Letteratura, la Filosofia e tutti gli ambiti ad esse correlate. Questo per far capire che si tratta di una materia molto complessa, dai mille colori e ricca di sfumature, che ha avuto da sempre un’evoluzione sia oggettiva che soggettiva. Per più di 600 anni si è composta  musica utilizzando quegli schemi…

leggi...

La Musica in Italia: Arte distrutta?

La Musica in Italia: Arte distrutta?

Da anni ormai stiamo assistendo ad un declino di quell’arte, la Musica, che in Italia in special modo,  non si sta evolvendo come dovrebbe e come invece sta accadendo in altre nazioni vicine e lontane. Un sistema viziato che negli anni ha fatto in modo di far morire l’Arte più alta tra le Arti. Purtroppo, ci si riferisce in special modo all’ambito operistico e classico, l’ignoranza la fa da padrone, in quanto, per un populismo…

leggi...

Guillermo Yepes Boscán: lo scrittore a tutto tondo!

Guillermo Yepes Boscán: lo scrittore a tutto tondo!

di Marina Agostinacchio Guillermo Yepes Boscán,  nato a Caracas nel 1942, Professore della Facoltà di Lettere e Filosofia di Maracaibo, oltre a ricoprire numerosi incarichi  accademici che qui non sto ad elencare, è stato  Vice  Segretario Generale dell’ Istituto Internazionale Jacques Maritain. Scrittore a tutto tondo, mi interessa dire di lui la dimensione poetica. Vorrei soffermarmi su una raccolta in particolare, che ebbi  dallo scrittore nell’anno 2000, dopo essermi messa in contatto con lui. La…

leggi...

La voce soave di Farinelli

La voce soave di Farinelli

BROSCHI, Carlo Maria Michele Angelo, detto Farinelli o, più sovente, Farinello. Nacque ad Andria il 24 gennaio 1705 da Salvatore Brosca e da Caterina Barrese. Apprese i primi elementi musicali dal padre e dal fratello Riccardo; poi condotto a Napoli verso il 1714-1715 (e qui probabilmente evirato), entrò alla scuola privata di N. Porpora. Dotato di non comuni attitudini musicali e di una voce molto bella, fu protetto dalla facoltosa famiglia di magistrati napoletani Farina,…

leggi...

L’Anima della Russia Romantica: Petr Il’ic Čajkovskij (1840- 1893)

L’Anima della Russia Romantica: Petr Il’ic Čajkovskij (1840- 1893)

Come si può dimenticare uno dei compositori che hanno fatto la storia della musica di tutti i tempi? Nel 175° anniversario della nascita, tracciamo un breve profilo del compositore per onorare la sua memoria e le sue opere più importanti che hanno fatto, e fanno ancora oggi, la Storia della Musica. Petr Il’ic Čajkovskij, scritto anche Chaikovsky, Chaikovskii o Tschaikowsky ( nome e cognome anglicizzato come Peter Ilich Tchaikovsky) nato il 25 aprile 1840 a…

leggi...

Amilcare Ponchielli e Arrigo Boito: gli anni delle collaborazioni fortunate!

Amilcare Ponchielli e Arrigo Boito: gli anni delle collaborazioni fortunate!

Nell’ottocento operistico italiano ritroviamo uno dei musicisti di cui poco si parla e che invece andrebbe rivalutato e studiato per la sua valenza di compositore e docente:Amilcare Ponchielli (Paderno 1834 – Milano 1886). Nato nella provincia di Cremona, iniziò gli studi al Conservatorio di Milano dove, dal 1883, insegnò composizione ed ebbe come allievi altri due futuri grandi protagonisti delle scene operistiche italiane: Giacomo Puccini e Pietro Mascagni. Erano gli anni della Scapigliatura Milanese, quando da…

leggi...
1 22 23 24 25