CHIARA TAIGI è la Tosca che conquista la Russia

 

Il soprano di fama internazionale Chiara Taigi torna a far parlare di sé, dopo essersi misurata con una delle più grandi opere di Puccini: Tosca. Dopo lo straordinario successo riscosso al Teatro Colòn di Buenos Aires, nel ruolo di Lady Macbeth, e il trionfo di Fosca, l’opera di Antônio Carlos Gomes andata in scena al Theatro Municipal de São Paulo, Chiara Taigi arriva in Russia nei panni di Tosca, conquistando il plauso di pubblico e critica. L’opera è andata in scena il 18 e il 20 gennaio 2017. L’intensità del dramma, lo stupore della passione, la semplicità e la potenza emozionale sono la chiave di volta della Tosca di Chiara Taigi che cambiando continuamente colori, dinamiche e tempi, nel corso dei tre atti, offre una visione travolgente e accattivante di una delle più grandi eroine della storia dell’opera.

Tosca è l’opera più drammatica di Puccini, ricca di colpi di scena, in grado di mantenere lo spettatore in costante tensione. La trama si svolge a Roma nell’atmosfera tesa che segue l’eco degli avvenimenti rivoluzionari in Francia e la caduta della prima Repubblica Romana, attraversando profondamente gli animi dei suoi personaggi. Incisi tematici brevi e taglienti. La vena melodica di Puccini emerge nei duetti tra Tosca e Mario, nonché nelle famose romanze. I momenti più intensi del melodramma pucciniano sono contenuti nelle arie più celebri: “Vissi d’arte” e “E lucevan le stelle”. In “Vissi d’arte” si coglie la poetica disperazione e lo smarrimento di Tosca che, sotto l’atroce ricatto di Scarpia, si scopre incapace di comprendere tanta cattiveria e si rivolge a Dio con toni di supplica e risentimento: “Vissi d’arte, vissi d’amore, non feci mai male ad anima viva… Nell’ora del dolore, perché, perché Signore, perché me ne rimuneri così?”. Una donna coraggiosa e anticonformista che necessita d’arte e d’amore per vivere. Chiara Taigi ha offerto un’interpretazione magistrale dell’eroina pucciniana, affiancata da grandi interpreti della scena lirica internazionale.

Con grande soddisfazione, Chiara Taigi ha dichiarato: “Tosca vive in un mondo di passione ed armonia musicale. La voce si veste di quelle melodie e ti travolge dalla prima all’ultima nota. Mi affascina la romanità della donna che appartiene a tutte le interpreti che si son avvicendate nella storia della musica. Mi affascina essere tra tutte le mie esimie colleghe. Io amo la Russia, il popolo russo e la loro cultura Non poteva non nascere il mio amore per tutto questo. Una coesione d’intenti: dalla gastronomia alla musica. Questo popolo cresce nel freddo e ti regala un calore senza pari. Sono ben dodici gli anni di collaborazione con l’Udmurtia e la Città di San Pietroburgo, Novgorod etc. E’ tempo di trasferirsi in Russia.”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: