Il Teatro Carlo Felice alla riscossa: spettacolare Roberto Devereux con Devia e Pop

Il Teatro Carlo Felice alla riscossa: spettacolare Roberto Devereux con Devia e Pop

Ieri sera, giovedi 17 marzo al Teatro Carlo Felice di Genova, memorabile rappresentazione dell’opera Roberto Devereux di Gaetano Donizetti. di Salvatore Margarone Anche i meno esperti sono rimasti senza fiato: musica meravigliosa quella di Donizetti che lascia in questa intuire le melodie dei cantabili delle sue future opere. Gli interpreti non si sono risparmiati in nulla, e hanno lasciato un impronta indelebile per stile e vocalità: Mariella Devia, nei panni di Elisabetta I, a nostro…

leggi...

A Firenze L’Italiana in Algeri di Rossini: l’opera buffa ma senza voci

A Firenze L’Italiana in Algeri di Rossini: l’opera buffa ma senza voci

“L’opera è femmina”, si dice, ma in questa serata del 15 marzo 2016, nella quale è andata in scena al Maggio Musicale Fiorentino il capolavoro rossiniano “L’Italiana in Algeri”, la femmina non ha dimostrato le grandi qualità che ci si poteva aspettare. di Salvatore Margarone e Federico Scatamburlo   Purtroppo la voce della protagonista Isabella, il mezzosoprano di origini palermitane Marianna Pizzolato, non arriva in sala in più di un’occasione, mentre ben definite sono giunte…

leggi...

IL SERVO CHE RUBA LA SCENA AL PADRONE: DON GIOVANNI AL TEATRO COMUNALE DI FERRARA

IL SERVO CHE RUBA LA SCENA AL PADRONE:  DON GIOVANNI AL TEATRO COMUNALE DI FERRARA

E’ andato in scena i giorni 4 e 6 marzo 2016 il capolavoro mozartiano Don Giovanni, su libretto di Lorenzo da Ponte, dramma giocoso che racconta la storia del celebre libertino la cui occupazione principale era la seduzione. di Salvatore Margarone   Rappresentazione nel complesso gradevole e professionale: convincente la messa in scena curata da Eugenio Monti Colla, che, con elementi scenici e costumi relativamente semplici, e un attento gioco di luci curato da Roberto…

leggi...

TRIPLO DEBUTTO AL TEATRO LA FENICE CON IL TALENTUOSO DIRETTORE OMER MEIR WELLBER

TRIPLO DEBUTTO AL TEATRO LA FENICE CON IL TALENTUOSO DIRETTORE OMER MEIR WELLBER

Grande successo al Teatro la Fenice di Venezia la sera del 4 marzo 2016, per il giovane ma già affermato direttore d’orchestra d’origini israeliane, il talentuoso Omer Meir Wellber. La locandina della serata ha previsto ben tre debutti nella bellissima cornice che questo famoso teatro offre. di Federico Scatamburlo Nell’ambito del progetto Nuova musica alla Fenice, il recital ha avuto inizio con l’esecuzione di un brano  per orchestra, di Zeno Baldi, giovane compositore veronese, classe…

leggi...

I DUE FOSCARI alla Scala di Milano: quando il Loggione non fa testo

I DUE FOSCARI alla Scala di Milano: quando il Loggione non fa testo

    Di Federico Scatamburlo   E’ andata in scena ieri sera, 25 febbraio 2016, l’opera di G. Verdi I Due Foscari, per la prima volta quest’anno alla Scala di Milano, riservando puntualmente un contraddittorio epilogo di critiche nei riguardi dei cantanti protagonisti. A prescindere dal “gusto” personale, che, come potrebbe essere nell’ambito della moda può far piacere o meno la collezione di uno stilista, è doveroso quanto meno tentare di esprimere un’opinione il meno…

leggi...

Rusalka al Wiener Staatsoper: la ninfa che “inCanta”.

Rusalka al Wiener Staatsoper: la ninfa che “inCanta”.

  Strepitoso successo al Wiener Staatsoper per la Rusalka di A. Dvořák, in scena il 18 febbraio 2016. Pubblico in delirio alla fine dello spettacolo con ben cinque uscite degli artisti acclamati a gran voce. di Salvatore Margarone e Federico Scatamburlo Monika Bohinec e Camilla Nylund La trama dell’opera è relativamente semplice, anche se i personaggi non hanno nomi: sono distinti con appellativi che identificano la loro natura o il loro tipo di azione, fatta eccezione per la protagonista Rusalka (la ninfa dell’acqua) e…

leggi...

Trovatore all’Opera Bastille de Paris: una Leonora mancata

Trovatore all’Opera Bastille de Paris: una Leonora mancata

L’11 febbraio 2016, alle ore 19.30 è andato in scena l’attesissimo Trovatore, di G.Verdi, presso il moderno teatro dell’Opera Bastille di Paris, gremito di spettatori.   Di Salvatore Margarone e Federico Scatamburlo Pesante però l’assenza per indisposizione del soprano Anna Netrebko che doveva interpretare Leonora, tanto da far spontaneamente scoppiare un boato in sala all’annuncio dello speaker. Il pubblico presente è rimasto ulteriormente deluso dalla pessima performance della inadeguata sostituta, la soprano cinese Hui He….

leggi...
1 8 9 10