BOLOGNA: LA “POTENZA” DEL SIMON BOCCANEGRA

BOLOGNA: LA “POTENZA” DEL SIMON BOCCANEGRA

  Ottimo debutto per Stefan Pop nel ruolo di Gabriele Adorno nel Simon Boccanegra. Convincono anche Michele Pertusi, Dario Solari e Yolanda Auyanet, sotto la smagliante direzione di Andryi Yurkevych al Teatro Comunale di Bologna. Gradevole la regia di G. Gallione, le scene di G. Fiorato e le luci di D. Naldi.   Verdi iniziò a lavorare su Simon Boccanegra  nel 1856. La sua fonte letteraria fu un’opera teatrale dello scrittore spagnolo Antonio García Gutiérrez,…

leggi...

Le Nozze di Figaro a Verona: un grande Gabriele Sagona.

Le Nozze di Figaro a Verona: un grande Gabriele Sagona.

Le Nozze di Figaro a Verona: un grande Gabriele Sagona.  Gabriele Sagona, Christian Senn e Ekaterina Bakanova, decretano il successo de Le nozze di Figaro di Mozart a Verona. L’opera comica Le nozze di Figaro di W.A.Mozart ha debuttato sabato 31 marzo alle ore 15.30 al Teatro Filarmonico di Verona. L’elegante e tradizionale allestimento del Teatro San Carlo di Napoli con la regia di Mario Martone ripresa da Raffaele Di Florio, le scene di Sergio…

leggi...

La Bohème al Teatro La Fenice di Venezia: ed è subito Parigi

La Bohème al Teatro La Fenice di Venezia: ed è subito Parigi

Terminano le recite de La Bohème di G. Puccini al Teatro La Fenice di Venezia, con una bellissima regia di Francesco Micheli ed i coloratissimi costumi di Simona Aymonino. Nella Bohème pucciniana  sono riconoscibili due elementi fondamentali: la scapigliatura e il dualismo romanticismo/realismo. Quest’ultimo si riscontra proprio nel libretto dell’opera, tra la poesia sentimentale del protagonista Rodolfo e il macabro realismo della morte di Mimì. Puccini quindi può essere inserito in quell’evoluzione musicale del tardo…

leggi...

Monica Manganelli e la trilogia Tudor

Monica Manganelli e la trilogia Tudor

Alla corte dei TUDOR: genesi di uno spettacolo, anzi tre. La trilogia donizettiana co-prodotta da Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro Regio di Parma, Teatro La Fenice è stata fin dall’ inizio una sfida sotto differenti punti di vista. di Monica Manganelli Nel 2016 debutta con Roberto Devereux a Genova, ma con Alfonso Antoniozzi ne abbiamo iniziato a discutere e a progettarla più di anno prima. L’allestimento che è stato realizzato è infatti la seconda…

leggi...

Roberto Devereux a Parma: ovazioni alla “Regina” Mariella Devia.

Roberto Devereux a Parma: ovazioni alla “Regina” Mariella Devia.

 Roberto Devereux a Parma: ovazioni alla “Regina” Mariella Devia. Mariella Devia, Sonia Ganassi e Stefan Pop decretano il successo della  produzione. Ben 178 anni son passati dalla messa in scena del Roberto Devereux di G. Donizetti al Teatro Regio di Parma. di Salvatore Margarone Dei tre melodrammi donizettiani ispirati alla figura di Elisabetta è questo il più riuscito, anche in virtù dell’efficace concisione del libretto. Il personaggio della Regina Elisabetta nel Roberto Devereux è tutt’oggi…

leggi...

Manon Lescaut a Verona: la provocante visione di Graham Vick

Manon Lescaut a Verona: la provocante visione di Graham Vick

Prima recita della Manon Lescaut di G. Puccini al Teatro Filarmonico di Verona, il 4 marzo 2018. di Salvatore Margarone e Federico Scatamburlo E’ la provocante visione del regista Graham Vick che racconta in questa domenica pomeriggio la storia della protagonista dell’opera in titolo, trasportata in epoca contemporanea, in ambienti e panni totalmente diversi dai soliti. La moralità di Manon è letta in una chiave tutta personale, che di certo non ha rispecchiato né quella…

leggi...

Otello a Verona: il Bene e il Male in un Fuoco di Gioia.

Otello a Verona: il Bene e il Male in un Fuoco di Gioia.

Otello a Verona: il Bene e il Male in un Fuoco di Gioia. Ritorna a Verona l’Otello di Verdi dopo 30 anni di assenza   di Salvatore Margarone Otello è la penultima opera di Giuseppe Verdi, dove ritroviamo l’amore, l’odio, i sotterfugi, i tradimenti, i giochi di potere. Tratta dall’omonima tragedia di William Shakespeare, venne rappresentata per la prima volta a Milano al Teatro alla Scala, il 5 febbraio 1887, su libretto di Arrigo Boito….

leggi...

Norma a Genova: il bel canto di Mariella Devia e la potenza di Stefan Pop

Norma a Genova: il bel canto di Mariella Devia e la potenza di Stefan Pop

Norma a Genova: il bel canto di Mariella Devia e la potenza di Stefan Pop La regia di Giacomazzi e Di Gangi riscuote consensi di pubblico e critica per Norma.   di Salvatore Margarone Una Norma incastonata nel tempo quella interpretata dalla grande Mariella Devia al Teatro Carlo Felice di Genova. Nessun dubbio vi era sulla riuscita della messa in scena di questa Norma belliniana tutta al siciliano per regia, scenografia, mediterraneità, colori, lacci, trame…

leggi...

Grande debutto al teatro Carlo Felice di Genova per Desirée Rancatore in “Norma”

Grande debutto al teatro Carlo Felice di Genova per Desirée Rancatore in “Norma”

Grande debutto al teatro Carlo Felice di Genova per Desirée Rancatore in “Norma”   Standing ovation e lacrime del pubblico per un meritato tributo alla Rancatore Di Federico Scatamburlo Stupisce ancora una volta il soprano Desirée Rancatore che ha impersonato, per la prima volta nella sua carriera, la protagonista di questa geniale e intramontabile opera di Vincenzo Bellini, Norma, in uno dei più rinomati teatri italiani, il Carlo Felice di Genova. Tante erano state le polemiche…

leggi...

La voce del romanticismo visti da Salvatore Margarone e Mara Paci

La voce del romanticismo visti da Salvatore Margarone e Mara Paci

La voce del romanticismo visti da Salvatore Margarone e Mara Paci   Un recital elegante quello di domenica 7 gennaio 2018,  presso l’Oratorio di S. Cecilia per il S. Giacomo Festival di Bologna. Di Federico Scatamburlo Il duo Mara Paci (soprano) e Salvatore Margarone (pianoforte), ha eseguito un programma complesso, esaltando il Romanticismo musicale iniziando con dei Lieder di F. Liszt, R. Wagner, P. I. Čajkovskij e R. Strauss, per proseguire, nella seconda parte del…

leggi...
1 2 3 7