Eleonora Rimolo: Quando la poesia canta in serrato dialogo.

Eleonora Rimolo: Quando la poesia canta in serrato dialogo.

di Marina Agostinacchio   Davvero ricca di ricerca stilistica tra passato e presente, la poesia in versi liberi de La resa dei giorni di Eleonora Rimolo. La ricca silloge, uscita a novembre del 2015, (Edizione Alter Ego – collana La tela), testimonia e conferma l’ intenso percorso di scrittura della giovane poetessa di cui questa è la terza pubblicazione. Il testo è un procedere per periodi spesso in assenza di punteggiatura, lasciando che una cometa…

leggi...

Quando la Poesia si mescola alle Arti Performative: Marina Agostinacchio presenta il suo poemetto “Statue D’Acqua”.

Quando la Poesia si mescola alle Arti Performative: Marina Agostinacchio presenta il suo poemetto  “Statue D’Acqua”.

L’8 aprile scorso nella Sala Verdi di Villa Obizzi di Albignasego (PD) serata performativa con spettacolo di poesia, lettura, danza e pittura live per la presentazione del libro di poesia ” Statue d’Acqua ” di Marina Agostinacchio. Uno spettacolo nello spettacolo quello a cui abbiamo assistito fatto di luci, ombre, colori e naturalmente versi poetici che incorniciavano il tutto. Nel video allegato, oltre a essere ripresa l’elegante plaquette, edita dal Centro internazionale della Grafica di…

leggi...

La Poesia e le Arti sorelle

La Poesia e le Arti sorelle

di  Nuccia Miroddi Le arti non conoscono barriere, steccati, non sono monadi chiuse, ma presentano affinità, corrispondenze. Diverso è lo strumento della comunicazione: parola-poesia, suono-musica, colore – pittura, movimento-danza, ma comune è l’oggetto: reale, fantastico, emotivo, affettivo, storico, sociale; comune l’impulso creativo del sentire; uguali le finalità: addolcire, dirozzare gli animi, educare ai buoni valori, consolare, denunciare, aggregare, in particolare nei momenti di crisi, quando gli egoismi e i particolarismi tendono a prevalere. Le voci…

leggi...

“Statue d’acqua”: le poesie di Marina Agostinacchio

“Statue d’acqua”: le poesie di Marina Agostinacchio

di Silvia Desideri Il libro STATUE D’ACQUA sarà presentato al pubblico Mercoledì, 9 dicembre alle ore 21 presso la Fornace Carotta- via Siracusa- zona Sacra Famiglia, Venezia Conoscendo Marina da molto tempo, ed essendo voce di donna che si riconosce negli stessi temi e nelle medesime atmosfere dell’autrice, cercherò di dare voce alla sua anima, per come la ritrovo nei (suoi) versi.  “STATUE D’ACQUA” Il poemetto “ Statue d’acqua” racconta in versi una storia personale, canta…

leggi...

“TRA PONTE E SELCIATO”

“TRA PONTE E SELCIATO”

“TRA PONTE E SELCIATO”  raccolta poetica di Marina Agostinacchio di Biancamaria Faggian Marina Agostinacchio dedica la raccolta di testi poetici “Tra ponte e selciato” alla madre che la lasciò adolescente, ma già con tanti vissuti radicati nel cuore. Scrive ventisei poesie attraverso le quali “libera” dalla “prigione della morte” il ricordo di lei, restituendole una nuova, diversa vita, filtrata dalle emozioni provate un tempo e rivissute oggi. Non racconta, non descrive, piuttosto delinea situazioni e…

leggi...

Guillermo Yepes Boscán: lo scrittore a tutto tondo!

Guillermo Yepes Boscán: lo scrittore a tutto tondo!

di Marina Agostinacchio Guillermo Yepes Boscán,  nato a Caracas nel 1942, Professore della Facoltà di Lettere e Filosofia di Maracaibo, oltre a ricoprire numerosi incarichi  accademici che qui non sto ad elencare, è stato  Vice  Segretario Generale dell’ Istituto Internazionale Jacques Maritain. Scrittore a tutto tondo, mi interessa dire di lui la dimensione poetica. Vorrei soffermarmi su una raccolta in particolare, che ebbi  dallo scrittore nell’anno 2000, dopo essermi messa in contatto con lui. La…

leggi...